• Home
  • Blog
  • Calciatori, divi, cantanti in prima pagina. Che senso ha un architetto superstar?
palladio

Calciatori, divi, cantanti in prima pagina. Che senso ha un architetto superstar?

C’ è qualcuno tra voi che mi sappia spiegare il motivo per il quale il volto di un architetto dovrebbe diventare come quello di una star tanto da essere pubblicato sulle copertine delle riviste di settore? Scusate la mia limitatezza, ma io non riesco a comprendere quale sia la motivazione intrinseca per la quale chi progetta degli spazi e dell’architettura debba campeggiare qua e là come se fosse un attore, un cantante, un ballerino o calciatore (fare le debite comparazioni se si tratta di femmine) comunque sempre come qualcuno che prevalentemente campa della propria immagine, di quella del proprio corpo o del proprio volto, delle proprie prestazioni fisiche… Cosa c’entrano gli architetti e i designer con tutto questo? Sarà mica perché anche loro spesso fanno esercizi muscolari?